Quando arriva il momento di partire con la famiglia sono tanti gli interrogativi che si pongono i genitori. I bambini si divertiranno? Troveremo luoghi adatti anche alle loro esigenze? Ecco perché prima di organizzare un viaggio è opportuno verificare quali attrazioni offrono le varie località che sono destinate ai più piccoli. Vediamo cosa è possibile fare in un weekend con bambini in Basilicata.

 

Scopriamo la natura della Basilicata

La Basilicata, terra di grandi distese di natura incontaminata, offre tante occasioni di divertimento per i bambini amanti dell’avventura, che trovano divertimento e svago anche in un’escursione sul Monte del Pollino, a cavallo con la regione calabrese. Lunghe camminate a piedi tra alberi e piante, scorgendo qualche animale qua e là e ammirando da vicino quel territorio a cui purtroppo quasi nessuno è più abituato.
Vivere in città ha i suoi limiti e un weekend con bambini in Basilicata potrebbe essere il momento ideale per fare qualcosa di nuovo e sicuramente istruttivo. Le escursioni a piedi sono interessanti anche per loro, ma se si va a spasso con un cavallo o con le bici tutto diventa ancora più emozionante. Per i piccoli salire su un cavallo è un’esperienza magica e indimenticabile. Muniti di caschetto e relative misure di sicurezza, potranno viaggiare comodamente seduti e sentirsi in un romanzo avventuroso.
Spostandosi più al centro, si arriva a Matera, ma non è certo la città che tutti si aspettano e per i bambini sarà una sorpresa scoprire un mondo completamente diverso. Matera li conquisterà coi suoi sassi. Infatti, si tratta di un paese le cui case sono costruite addirittura nelle cave naturali. Un luogo assolutamente suggestivo dove imparare tante cose e fare tesoro di altre realtà. Al nord della Basilicata si può conoscere la parte storica e misteriosa legata a castelli d’altri tempi.
Weekend con bambini in Basilicata sul monte Pollino
Borghi medievali, monasteri e foreste circondate da laghi vi proietteranno all’interno di un magico racconto dove immaginare re, regine e briganti le cui vite si intrecciano ed emozionano. Ci sono anche tanti musei interessanti, ma sono destinati forse ad un pubblico più adulto e i bambini preferiscono magari andare a fare un giro all’interno del Parco dei Dinosauri.

Parco dei dinosauri e tanti parchi avventura

Il giro turistico per i luoghi più belli della Basilicata ha il suo fascino anche per i bambini. Ma come resistere ad una gita dentro un grande parco in cui ammirare i dinosauri? Si chiama Parco dei Dinosauri e si trova situato ad Anzi, in provincia di Potenza, all’interno del parco nazionale Appennino Lucano. La sua particolarità che lo rende così diverso dagli altri è anche l’ubicazione piuttosto realistica che si è scelta per realizzarlo.
I dinosauri infatti si incontrano lungo il bosco, in un itinerario appositamente creato per ammirarli da vicino, con le loro immense dimensioni e i tratti molto realistici. Passeggiare in questo percorso permette ai bambini di tornare indietro nel tempo, immaginando di essere nella Preistoria e incontrare veri esemplari di dinosauri, dai più piccoli a quelli più pericolosi e inquietanti.
C’è anche il planetario: quante volte i vostri bimbi stanno con il naso in su a guardare le stelle? Ecco la giusta occasione per vederle più vicine, attraverso la strumentazione moderna che consente di ammirare il cielo e suoi pianeti. Esistono anche diversi parchi avventura sparsi in tutto il territorio per regalare attimi di svago a grandi e piccini, attraverso quei percorsi in cima agli alberi che sono irresistibili per ogni bambino.
Weekend con bambini in Basilicata trekking sul monte Pollino
Il parco più grande è quello del Pollino, che organizza tantissime iniziative per coinvolgere i bambini e i giovani di ogni fascia d’età. Escursioni, trekking, bike e tanto altro sono le attività che si possono fare al suo interno. Caratteristici anche i nomi: ai piccoli fa tanto ridere il nome tarzaning, ma riesce bene a rendere l’idea di ciò che li aspetta se conoscono il personaggio della storia!
Dotati obbligatoriamente di un abbigliamento conforme e soprattutto comodo, quindi scarpe da ginnastica e tuta, si può cominciare l’avventura con i percorsi aerei, per sentirsi piccoli scoiattoli sugli alberi, oppure scegliere il river trek, una sorta di percorso che ha difficoltà variabili. Qui però è bene valutare l’età del piccolo, perché possono partecipare solo i bambini dai 6 anni in su. Per i giri sulla mountainbike è meglio ritornare quando i bambini saranno cresciuti o lasciarli giocare nell’area picnic mentre alcuni adulti provano il brivido dei percorsi previsti in alta montagna.

Weekend con bambini in Basilicata: si va al mare

Dopo la montagna e i parchi giochi, è d’obbligo una gita al mare. Le spiagge della Basilicata sono splendide: mare cristallino, sabbia dorata e fondali perfettamente visibili. Sono davvero perfetti per andarci in famiglia, anche con bimbi molto piccoli. Possono giocare tranquillamente in riva al mare, fare il bagno senza preoccuparsi dell’acqua sporca e inquinata e divertirsi un sacco.
Weekend con bambini al mare in Basilicata
La zona è infatti stata dichiarata sia bandiera blu che verde e questo è un punto a suo favore per le innumerevoli famiglie che sono alla ricerca di spazi puliti dove portare i propri bimbi. L’intera costa ionica è una distesa di litoranee dove scegliere di trascorrere una giornata al mare senza pensieri e problemi. Ma si può anche decidere di regalare ai propri piccoli un’esperienza del tutto nuovo, magari con una divertente gita in barca al largo.
L’ideale sarebbe farla nei pressi dell’Oasi Wwf Policoro Heracleia, che ospita varietà di animali selvatici e che migrano in queste zone. E per non farsi mancare nulla, l’ultima tappa potrebbe essere l’Acquark! L’enorme parco acquatico si trova a Metaponto, in provincia di Matera. Acquazzurra significa divertimento assicurato per tutte le età: scivoli d’acqua, piscine enormi e tante attrazioni studiate proprio per i bambini.
C’è l’isola dei pirati, con il suo grande galeone, il paese dei balocchi, con percorsi e scivoli, senza dimenticare tutti i giochi d’acqua che si possono fare praticamente ovunque al suo interno. Tra acqua-dance e incontri ravvicinati con personaggi dei cartoni che passeggiano per la gioia dei piccoli, non c’è il tempo per annoiarsi. Inoltre, al suo interno si può anche sostare e fare pranzi o spuntini nelle apposite aree ristoro.
Ma il divertimento è anche per i genitori: ben 13 attrazioni per chi ama l’adrenalina sono a disposizione per i più coraggiosi e intrepidi. Ecco cosa fare in Basilicata coi bambini: una grande occasione per riscoprire la vacanza in famiglia.

Famigliainfuga

Famigliainfuga.com è un blog di viaggio curato con passione ed orgoglio da me, Michele Valente e da mia moglie Chiara Sau, compatibilmente con gli impegni quotidiani e dai suoi autori. Lo spazio sul blog è dedicato ai nostri viaggi, le curiosità i consigli per chi viaggia e per lo stile di vita della famiglia. Sono appassionato di viaggi e di cucina di cui scrivo anche su altri siti del settore.

Lascia un commento