Weekend capitali (e non) europee da non perdere

    Weekend capitali (e non) europee da non perdere

    Fine settimana in Europa

    Un viaggio durante il fine settimana può essere il giusto mezzo con il quale staccare dalla frenetica quotidianità e dedicarsi qualche momento per rilassarsi da soli oppure per festeggiare un particolare evento in compagnia.

    Riprendersi dallo stress quotidiano a rispolverare i buoni e vecchi viaggi last minute può sicuramente essere un buon modo per affrontare gli impegni della vita e riuscire a moderare al meglio gli appuntamenti della nostra agenza di viaggio.

    Abbiamo moltissime mete che sono ad un ora di viaggio in aereo da casa nostra, molte volte tendiamo a perdere 1-2 ore per arrivare ad una metà locale, ma basti pensare che da Milano ad Amsterdam ci sono solo 1 ora e 50 minuti, mentre molte volte solo per arrivare a Firenze da Milano possiamo impiegare anche 3 o 4 ore in base al traffico.

    Di conseguenza, perché non approfittare di tutto ciò per non visitare una grande capitale europea?

    Scopriamo insieme quali sono i migliori weekend da fare nelle capitali europee che possono essere alla portata di tutti, sia come costo sia come tempistiche di viaggio.

     

    Un Weekend nelle capitali europee: come organizzarlo al meglio

    Prima di andare a vedere quali sono i weekend nelle capitali europee migliori, è doveroso precisare come poterli organizzare al meglio per godere di un’ottima esperienza turistica nonostante la breve durata che comporrà il nostro viaggio, fondamentalmente dovremo tenere in considerazione di partire con un viaggio già organizzato per riuscire a sfruttare al meglio il nostro viaggio, una improvvisazione potrebbe farci perdere molto tempo.

    Il primo passo è quello di scegliere la capitale (e non) europea  che più si preferisce o che in qualche modo affascina di più: sono davvero tantissime e sceglierne una non è di certo una cosa facile.

    Leggi  Foto e vacanze: come eseguire il backup delle immagini in viaggio

    Nella maggior parte dei casi, viene consigliato di selezionare quella che non si è mai riusciti a visitare oppure quella che, in qualche modo, evoca maggior interesse quando se ne parla.

    Possiamo scegliere un viaggio anche per il basso costo economico, sovente si sceglie una metà per il basso costo, tutte le capitali Europee hanno punti di interesse che possono farci passare tre giorni molto belli, quindi non sempre serve spendere grosse cifre per un viaggio ma basta organizzarsi al meglio per evitare di perdere soldi e tempo.

    Il passaggio successivo sarà quello di prenotare il volo: gli aerei sono i mezzi più veloci in assoluto poiché permettono di raggiungere mete lontane nel giro di pochissimo tempo. Attualmente vengono pubblicate numerosissime offerte finalizzate soprattutto a far risparmiare una buona quantità in denaro, fondamentalmente dovremo scegliere o molto in anticipo la data per risparmiare o approfittare di qualche soluzione lowcost per intercettare qualche rinuncia e risparmiare il più possibile.

    Dopo tutto ciò, sarà il turno dell’hotel: anche in questo caso non mancano di certo le offerte, ognuna delle quali è stata ideata appositamente per soddisfare le diverse esigenze della clientela, possiamo scegliere per risparmiare di affittare un appartamento su airbnb o scegliere un comodo e sempre pulito Bed and Breakfast che concilia al meglio l’esigenza del letto e la comodità di una colazione abbondante prima di iniziare a visitare la capitale Europea.

    Infine, l’ultimo step è quello di preparare un piccolo percorso turistico all’interno della città: si tratta del mezzo migliore per visitarla poiché permette ai visitatori di conoscere la sua storia e la sua cultura. Difatti, si consiglia sempre di inserire in questo tour i luoghi più belli da esplorare.

    Leggi  Le 5 spiagge più belle del mondo

     

    Weekend nelle capitali (e non) europee: i migliori in assoluto

    Secondo numerosi sondaggi condotti a riguardo, le mete più suggerite per fare un weekend nelle capitali Europee sono quelle che vi elenchiamo qui sotto, ovviamente si tratta di un elenco personale e che si basa sulle esperienze dei visitatori di massa, il mondo è sicuramente tutto bello da esplorare e visitare anche per soli pochi giorni.

    • Praga: è la capitale della Repubblica Ceca e da sempre affascina le persone per via della sua singolare atmosfera. Infatti, essa è il perfetto mix tra antichità e modernità, dove ogni struttura architettonica riesce a trasmettere bellezza e autenticità. Inoltre, questa città e ricca di storia e rappresenta un posto ideale per una coppia di innamorati.
Il prezzo rimane in una fascia molto attraente sia per i giovani sia per i meno giovani, offre numerose attrazioni adatte a tutte le fasce d’età.
    • Barcellona: si tratta di una delle città europee più ricercate dai giovani in quanto, oltre ad avere una grande cultura, è il luogo perfetto dove potersi divertire. Infatti, essa propone numerose attrazioni turistiche e offre una cucina locale a dir poco eccezionale, parliamo di una città che non dorme mai, una vita cittadina assoluta ma tranquilla che la rende una metà molto comoda e utile se vogliamo prenderci 2-3 giorni di stacco dalla vita quotidiana, Insomma, cosa volere di più da una città che dista mediamente 2 ore dalla nostra sede di partenza?
    • Parigi: da tutti conosciuta come la città degli innamorati, la capitale francese attrae ogni anno moltissimi visitatori che, al loro rientro, non riescono a dimenticarla facilmente. Ogni suo angolo è ricco di bellezza sia dal punto di vista architettonico che culturale. Inoltre, non bisogna dimenticarsi di alcuni capolavori come, ad esempio, la Torre Eiffell o l’Arc du Triomphe. Sono numerosi anche i locali dove trovare musica dal vivo e Opera che possano allietare una serata diversa, Insomma, questa città riesce a stupire sotto ogni punto di vista sia che siate vecchi, sia che siate giovani.
    Leggi  Città romantiche Italia: 5 destinazioni da nord a sud

    weekend in città europea Barcellona

     

    Qualche consiglio pratico per visitare queste città

    Quando si organizzano dei fine settimana nelle capitali europee in autonomia è opportuno prestare attenzione ad ogni particolare in modo tale da evitare ogni genere di problema, il tempo di permanenza è poco e dobbiamo cercare di non sprecare neanche un minuto in problematiche che potevamo organizzare a casa prima.

    Ecco alcuni consigli pratici che vi saranno d’aiuto in questo caso:

    • Rispettare un determinato budget per non spendere troppo e poter visitare più capitali europee durante l’anno.;
      Conoscere la lingua locale oppure l’inglese affinché si possa comunicare con facilità, questo non è fondamentale ma è consigliato almeno avere delle basi per velocizzare il viaggio;
    • Informarsi sui posti più belli da visitare anche grazie alle community di viaggi e ai gruppi su facebook o altri social;
      Scoprire le tradizioni della città che si vuole visitare in anticipo cosi da poter fare una lista di quello che vorrai visitare, in questo internet ci è molto utile per scoprirlo in modo comodo.
    • Sfruttare la colazione in Hotel per non fermarsi a pranzare e godersi al massimo le mete senza un grosso affollamento di turisti o altri visitatori.

    Passare quindi un weekend nelle capitali Europee ci garantisce la possibilità di conoscere in modo completo moltissime mete e destinazioni senza doverci rimanere per forza un periodo prolungato, questo tipo di vacanze infatti sono il massimo per conciliare il nostro budget alla voglia di evadere e scoprire nuove mete in completa libertà.

    Michele Valente

    Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

    0 0 votes
    Vota l'articolo
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x
    ()
    x