Vini rossi friulani

Il territorio

Il Friuli Venezia Giulia vanta un’antica tradizione enologica che affonda le sue radici in epoche assai remote, i suoi vitigni infatti iniziarono a produrre uva ancora prima che la Francia iniziasse la produzione di vino.

Tra i migliori vini rossi friulani troviamo il Merlot, il Cabernet, il Refosco e lo Schioppettino.

In questa regione il vino rosso è sicuramente più diffuso rispetto a quello bianco questo perché i vitigni di uva nera sono composti da piante notevolmente più forti rispetto alla variante bianca ed hanno quindi permesso un migliore adattamento a questa terra rocciosa e brulla.

E’ ormai assodato che tra i migliori vini rossi italiani quelli del Friuli sono senza ombra di dubbio tra i più apprezzati, non solo dal punto di vista enologico ma anche sotto il punto di vista gastronomico.

I vini rossi friulani vengono utilizzati anche per ricette della tradizione italiana, basti infatti pensare al rinomato cavolo rosso al vino, piatto molto conosciuto ed apprezzato in questa zona.

 

I vini rossi più conosciuti

Tra migliori vini rossi italiani e friulani ricordiamo lo Schioppettino, caratterizzato dalle sue note speziate e riconducibili ai frutti di bosco.

Reso naturalmente frizzante dalla fermentazione è un vino leggero ed equilibrato adatto all’accompagnamento di carne e minestre di verdura.

Tra i pilastri dell’enologia troviamo in Cabernet, vino rosso per eccellenza dotato di una corposità ed un’intensità uniche nel suo genere. Adatto ad abbinamenti di carne, in special modo quelle grigliate.

Un vino particolare è infine in Merlot, reso così speciale grazie al suo processo di vinificazione che dura circa 14 mesi, andando a creare un prodotto speziato e corposo ma nel contempo caratterizzato da una freschezza senza eguali.

Secco e olfattivamente riconducibile alle note del ribes rosso, il Merlot è particolarmente adatto ad abbinamenti con carni bianche e carni rosse fredde come ad esempio il roast-beef all’inglese.

 

I vini friulani

Vini italiani migliori: regione per regione

Tagged: , ,

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.