Vini rossi abruzzesi

Vini rossi abruzzesi: come nascono

Sono molti i vini rossi abruzzesi degni di nota e che da sempre sono apprezzati in tutto il mondo, non solo in Italia.

In generale l’Abruzzo ha un clima freddo in inverno e caldo in estate, con temperature e qualità dell’aria diversa a seconda dell’altitudine e dal tipo di area, cioè se marittima o montuosa.

Il terreno è calcareo-argilloso nelle zone collinari e sabbioso-argilloso a ridosso del litorale.

In regione si utilizzano ancora metodi antichi di coltura come la pergola abruzzese ed altri come il cordone speronato e il Geneve Double Courtain.

Di seguito i migliori vini abruzzesi descritti singolarmente.

 

Vini rossi abruzzesi: il Cerasuolo d’Abruzzo

Il Cerasuolo viene realizzato con vitigno omonimo, ha un tipico colore rosato e un profumo raffinato di frutti rossi freschi e un finale caratterizzato da note floreali; la persistenza aromatica è molto buona e al palato è particolarmente fresco e amabile.

Si abbina bene a ricette della tradizione abruzzese come Ventricina vastese o teramana, alla Mortadella di Campotosto, alle soppressate o alle salsicce di fegato e miele.

 

Vini rossi abruzzesi: il Montepulciano d’Abruzzo

Tra i vini rossi italiani più conosciuti, troviamo il Montepulciano d’Abruzzo. Si produce con un vitigno autoctono omonimo, il colore è rosso rubino intenso con sfumature viola, mentre il profumo ricorda i frutti rossi, è speziato e intenso.

Gli abbinamenti culinari ideali sono con la carne di pecora al cotturo, gli spaghetti alla chitarra con sugo alla teramana, cioè con piccole polpette di carne.

 

Vini rossi abruzzesi: il Montepulciano Passito

Deriva sempre dal vitigno omonimo già citato e questo vino rientra a pieno titolo tra i migliori vini rossi abruzzesi, anche se il nettare ha una colorazione più tendente al rosato.

È perfetto per fine pasto in abbinamento a dolci tipici della regione come il con il bocconotto di Castel Frentano ripieno di crema al cacao e con il parrozzo.

Questo a base di mandorle e ricoperto da cioccolato fondente e dedicato al poeta pescarese Gabriele D’Annunzio.

 

Vini italiani migliori: regione per regione

Tagged: , ,

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.