La tecnologia in tutte le sue declinazioni ci accompagna ormai in ogni momento della vita: siamo abituati alla sua presenza e grazie agli infiniti strumenti che ci offre possiamo semplificare numerose questioni che in passato richiedevano un certo impegno. L’aiuto di questa fidata alleata diventa prezioso soprattutto in viaggio; se il viaggio è la nostra prima passione, poi, è praticamente impossibile non sfruttare le sue innumerevoli risorse.

 

Risorse per il viaggiatore del nuovo millennio

Quando decidiamo di avventurarci in qualcosa che esula dalla nostra quotidianità, mettendo piede finalmente fuori dalla nostra “comfort zone”, non è raro sentirsi spaesati ed è proprio in questi casi che lo smartphone diventa un ottimo compagno al quale affidarsi. Grazie alle app che vedremo oggi, infatti, alcuni aspetti del “prima” e del “durante” diventano indubbiamente meno ostici, permettendoci di godere al massimo delle meraviglie che abbiamo deciso di visitare.

Prima di passare in rassegna tutte le app utili e progettate proprio per chi viaggia spesso, però, è bene ricordare che la maggior parte di esse non può funzionare in assenza di sufficiente traffico dati. Soprattutto all’estero, infatti, questo può esaurirsi con estrema facilità e per non ritrovarsi a secco proprio nel momento meno opportuno è consigliabile individuare le tariffe Internet mobile più convenienti attraverso siti di comparazione come Facile.it, così da poter contare su un piano con Internet illimitato o con molti GB al mese.

 

Le app pensate per i viaggiatori: ecco le più utili

 

Hopper

Quando si decide di partire per un viaggio, il primo aspetto da affrontare è la spesa necessaria per i voli di andata e ritorno. Hopper è un’app che si rivela preziosa in questo senso, in quanto ci dà la possibilità di tagliare i costi dei biglietti aerei. Come ci riesce? Analizzando i trend e i big data e fornendoci delle proposte sui giorni più adatti per effettuare le nostre prenotazioni, poiché risultano più economici della media.

JetLag Genie

Una volta arrivati a destinazione, soprattutto se molto lontana, bisogna pensare a come superare il famoso e fastidioso jet-lag. Potrà sembrarvi strano, ma anche per questo c’è un’utilissima app: si tratta di JetLag Genie, progettata per creare un programma personalizzato che vi aiuterà a rimettere in equilibrio il vostro ritmo biologico.

Minube

 Chi non ama immortalare i luoghi visitati in vacanza, per condividerli con gli amici o per personalizzare le pareti di casa con degli scatti da sogno? Un’app che non può mancare sullo smartphone di un viaggiatore è Minube, che consente di organizzare in modo intelligente le foto. Minube riconosce infatti tutti i luoghi fotografati e smista le varie foto in album tematici e interattivi, perfetti quindi per la condivisione online.

AroundMe e Nuok

Queste due app hanno lo scopo di accompagnarvi durante il viaggio offrendovi numerosi suggerimenti utili sui luoghi da non perdere in una data località. Come un vero abitante del posto, un’app di questo tipo vi fornirà preziose indicazioni su parcheggi, teatri, ospedali, strutture ricettive, ristoranti e tanto altro ancora, per rendere più agevole ogni momento del vostro viaggio.

Geosure

Quanto è sicuro il luogo che stiamo visitando? Basta aprire Geosure per avere la risposta: quest’app assegna infatti un punteggio numerico in termini di sicurezza, basandosi su diversi parametri. Si tratta di una delle applicazioni più utili in assoluto, soprattutto se si viaggia o ci si sposta temporaneamente con bambini al seguito oppure da soli.

Tipulator

Quando ci troviamo in un paese del quale conosciamo appena la cultura, il rischio di fare brutte figure purtroppo è sempre dietro l’angolo. Un classico esempio è il momento in cui paghiamo il conto al ristorante e desideriamo lasciare una mancia: come bisogna regolarsi per rendere chiaro il nostro apprezzamento verso il servizio? Tipulator ci viene quindi incontro consigliandoci l’importo più giusto da lasciare sul tavolo, evitando spiacevoli fraintendimenti.

MyTaxi

Non poteva ovviamente mancare un’app pensata per ottenere un preventivo e prenotare un taxi in oltre 100 città europee. Il vantaggio sta nell’avere un’idea della spesa che si dovrà affrontare per lo spostamento e nel fatto che non si dovranno effettuare telefonate, un grande vantaggio se non si parla la lingua del posto. Un altro vantaggio riguarda il pagamento, che avviene direttamente tramite app collegando la propria carta.

Famigliainfuga

Famigliainfuga.com è un blog di viaggio curato con passione ed orgoglio da me, Michele Valente e da mia moglie Chiara Sau, compatibilmente con gli impegni quotidiani e dai suoi autori. Lo spazio sul blog è dedicato ai nostri viaggi, le curiosità i consigli per chi viaggia e per lo stile di vita della famiglia. Sono appassionato di viaggi e di cucina di cui scrivo anche su altri siti del settore.

Lascia un commento