Il Cerasuolo d’Abruzzo: stile leggero e vibrante

Il Cerasuolo d’Abruzzo: stile leggero e vibrante

Tra i migliori vini rossi italiani, vogliamo parlarvi di un vino abruzzese particolare: il Cerasuolo d’Abruzzo.

Il Cerasuolo d’Abruzzo è il più recente vino DOC della regione centrale italiana, l’ Abruzzo . Creato nell’ottobre 2010, il titolo copre i vini rosso ciliegia, dai sapori intensi, precedentemente etichettati come Montepulciano d’Abruzzo Cerasuolo.

Per ottenere lo stile più leggero e vibrante che distingue i vini Cerasuolo dai vini più pesanti, viene impiegata una particolare tecnica di vinificazione.

 

vino by Accademia Vino

 

La Fermentazione

L’elemento più importante di questo è il tempo di contatto ridotto tra il succo di fermentazione e le bucce di uva rossa. Questo serve a ridurre in modo significativo la pigmentazione rossa del mosto , risultando nel bel colore ciliegia che è dietro il nome Cerasuolo (che significa “ciliegia”).

Mentre il colore è sicuramente importante, il profumo e il sapore lo sono inevitabilmente di più: questa tecnica si traduce in vini con un gusto più luminoso e più fruttato e che sono anche più bassi nei tannini . Meno tempo di ammollo significa anche un minor assorbimento di tannini da pelli, semi e steli.

I vini Cerasuolo d’Abruzzo sono prodotti quasi esclusivamente dalla varietà dei vitigni Montepulciano . Le leggi DOC consentono ad altri vitigni di rappresentare non più del 15% della miscela Cerasuolo.

L’area viticola definita legalmente per la produzione vinicola del Cerasuolo d’Abruzzo copre i comuni di tutte e quattro le province abruzzesi: Chieti, L’Aquila, Pescara e Teramo.

Come nel caso del Montepulciano d’Abruzzo rosso e del Trebbiano d’Abruzzo bianco , l’area consentita è limitata ai terreni situati al di sotto dei 600 m, il che significa che la maggior parte dei vigneti si trova nella zona est della regione bassa.

Vini italiani migliori: regione per regione

Michele Valente

Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

0 0 vote
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x