Google flights: Il segreto per viaggiare low cost

Viaggiare e andare alla scoperta dei luoghi mai visti è senza ombra di dubbio una delle opportunità più belle che la vita ci riserva, ma non è tutto rosa e fiori come spesso pensiamo. Organizzare una vacanza non è semplice ed è fonte di stress soprattutto quando si tocca il tasto ricerca e prenotazione dei voli.

Tutti desideriamo, difatti, trovare la soluzione che meglio sposa le nostre esigenze in termini di orario di partenza, numero di ore di volo ed eventuali scali; tutto ciò sempre con un occhio di riguardo al portafoglio. Combinare questi fattori non è impossibile e il merito va a Google flights, un utile motore di ricerca per la prenotazione dei voli.

Abbiamo parlato sia di Skyscanner che di Momondo che sono validissime opzioni per la scelta dei voli ed oggi vi parleremo di un altro servizio altrettanto utile. Leggete, quindi, attentamente questo tutorial perché stiamo per spiegarvi come funziona Google voli e quali sono i principali trucchetti che potete usare per concedervi la vacanza dei vostri sogni a un prezzo davvero stracciato.

 

Google flights

 

Che cos’è Google flights?

Google flights (o Google voli) è un motore di ricerca monotematico lanciato da Big G che vi permette di visualizzare, con un semplice click, i voli economicamente più vantaggiosi che collegano i due scali inseriti.

 

ricerca voli Gogle flights

 

Dovete, quindi, mettervi comodi e confrontare le offerte proposte da oltre 300 partner (agenzia di viaggio, compagnie aeree) al fine di trovare il volo che risponde alle vostre esigenze e prenotare i biglietti di sola andata o andata e ritorno. Non tutti i voli sono, però, inclusi a causa della mancata partnership con Google; altri possono, invece, essere semplicemente esauriti.

Google voli mette a vostra completa disposizione, per fare tutto ciò, diversi strumenti molto utili:

 

  • tool per filtrare la ricerca in base a classe di viaggio, compagnia aerea e numero di scali;
  •  calendario interattivo;
  •  tool per la visualizzazione grafica dei voli per trovare in modo agevole l’offerta più conveniente;
  •  tool per affinare la ricerca con l’ausilio di una mappa.

 

Come utilizzare Google flights?

Dovete, come prima cosa, recarvi sulla pagina ufficiale di Google flights e compilare i campi richiesti:

  • città di partenza;
  • città di arrivo;
  • data di partenza;
  • numero viaggiatori.

 

Cliccate sul tasto ‘Ricerca’ e attendete alcuni secondi; Google aerei vi restituisce innumerevoli combinazioni di voli sulla base di compagnie aeree, agenzie di viaggio e compagnie low cost.
La vostra ricerca può essere ulteriormente affinita con l’ausilio di diversi filtri presenti sulla pagina principale.

 

  • Bagagli: potete selezionare il numero di valigie che desiderate portare con voi (un bagaglio è già incluso nel prezzo).
  • Scali: potete spuntare una delle quattro opzioni presenti (qualsiasi numero di scali, voli diretti, fino a 1 scalo, fino a 2 scali).
  •  Prezzo: dovete semplicemente spostare il cursore e scegliere il budget a vostra disposizione.
  •  Compagnie aeree: questo filtro vi pemette di restringere la ricerca selezionando, per esempio, la vostra compagnia preferita o escludendone altre.
  •  Orario: questa voce, simile alla precedente, vi dà la possibilità di scegliere l’orario che meglio risponde alle vostre esigenze.
  •  Aeroporti di scalo: selezionate la durata dello scalo e il relativo aeroporto.
  •  Durata del volo: spostate il relativo cursore e scegliete l’opzione che preferite.
  •  Biglietti separati: selezionate la voce ‘mostra biglietti separati’ o ‘nascondi biglietti separati’. In questo caso Google voli vi suggerisce come risparmiare ulteriormente perché potrebbe essere vantaggioso, dal punto di vista economico, prenotare i voli di andata e ritorno con due compagnie aeree differenti.

 

Google flight dispone di altre interessanti funzionalità e tra queste vi è la possibilità di ricercare voli e destinazioni su mappa. Non dovete fare che cliccare sulla voce ‘Esplora Destinazioni’, inserire l’aeroporto di partenza e pazientare alcuni istanti; sullo schermo del vostro computer compaiono, difatti, tutte le possibili destinazioni e i prezzi relativi a ciascun volo. Esiste, anche in questo caso, la possibilità di affinare la ricerca cambiando lingua e/o paese.

 

Le funzionalità più importanti di Google Flights

Le funzionalità più importanti di Google voli sono essenzialmente tre:

  • griglia date;
  • grafico dei prezzi;
  • aeroporti più vicini.

 

Google voli griglia prezzi

 

La griglia delle date vi permette di visualizzare in un vero e proprio calendario le tariffe dei voli, giorno per giorno, in relazione alla tratta prescelta. Questa schermata vi consente, inoltre, di monitorare l’andamento dei prezzi nell’arco di una determinato periodo (settimana e/o mese).

Il grafico dei prezzi vi mostra, invece, in modo semplice e rapido l’andamento delle tariffe nel tempo e questo vi permette di scegliere il volo economicamente più vantaggioso.

 

Google voli grafico prezzi

 

La funzione aeroporti più vicini è, infine, molto utile in tutte quelle località che dispongono di più aeroporti (vedi per esempio Londra); in tal caso potete scegliere, per esempio, se atterrare a Stansted o Heatrow.

 

Google flights aeroporti vicini funzione

 

Google aerei vi permette, inoltre, di monitorare nel tempo l’andamento dei prezzi dei voli. Selezionate la tratta che vi interessa e attivate l’opzione ‘Monitora Prezzi’ per ricevere, da quel momento in poi, le relative notifiche sulla vostra casella di posta elettronica. Questa funzione, davvero molto utile, vi permette di controllare la fluttuazione del prezzo del volo prescelto (l’andamento viene mostrato con l’ausilio di un semplice grafco) in modo tale da acquistare il relativo biglietto al prezzo più conveniente.

L’opzione ‘Monitora Prezzi’ può essere disattivata in qualsiasi momento, mentre i voli che non sono più di vostro interesse possono essere cancellati con un semplice click (è sufficiente selezionare la voce ‘Prezzi monitorati’ e cliccare sul cestino).

 

Google aerei monitora prezzi

 

 

Come prenotare il volo e l’albergo con Google voli

Dopo aver finalmente trovato il volo che fa al caso vostro, non vi resta altro da fare se non acquistare il relativo biglietto. Cliccate, quindi, sul link che vedete nella casella accanto al prezzo per essere, immediatamente, ricondotti al sito web di agenzia di viaggio, tour operator, rivenditore di voli o compagnia aerea.

Prima di completare la transazione, è però bene sapere quanto segue: il prezzo proposto si riferisce al servizio di trasporto passeggeri e sono incluse iva e tasse aeroportuali; in taluni casi vi vengono, inoltre, addebitati costi supplementari imputabili a voci diverse e il loro importo varia, in questo caso, in relazione a compagnia aerea o agenzia di viaggio. Vi suggeriamo quindi, in caso di forte discrepanza dei prezzi, di utilizzare il tasto di feedback posizionato sullo schermo nell’angolo in basso a sinistra.

Adesso osservate molto attentamente la schermata di Google aerei comprensiva di mappa e cliccate sulla voce ‘Mostra Hotel’; si apre una nuova pagina e il motore di ricerca vi permette di scegliere una tra le tante strutture ricettive con un occhio di riguardo al portafoglio.

 

Google voli prenota albergo

 

 

Google flights e la sua versione mobile

Google flight è davvero molto utile per organizzare un viaggio o concedervi, più semplicemente, una breve vacanza dell’ultimo minuto; uno strumento di questo tipo è essenziale e la relativa app su smartphone sarebbe estremamente conveniente. Sfortunatamente non vi è nulla del genere in Google Play Store e su App Store di Apple; non dovete, però, preoccuparvi perché il sito ufficiale di Google flights è perfettamente ottimizzato per funzionare anche da mobile. Consultate, quindi, il motore di ricerca per la prenotazione dei voli con il vostro smartphone e/o tablet e usufruite delle stesse e identiche funzionalità.

Google flights, usato sullo smartphone, dispone di un ulteriore strumento che non trovate sul desktop. Si tratta dei cosiddetti pop-up e la loro comparsa è strettamente correlata a un aumento del prezzo dei voli; prestate loro molta attenzione, ma ricordate che non sono disponibili per tutte le tratte e non è, inoltre, possibile fare alcuna previsione in merito alla loro comparsa.

 

Google flights tricks

Se il tempo è dalla vostra parte e non avete fretta di concludere le operazioni, salvate l’itinerario prescelto e concedete un po’ di tempo a Google voli in modo tale che possa monitorare nel tempo l’andamento del prezzo e informarvi (via email) di eventuali rimbalzi delle tariffe. Quest’opzione è molto utile e vantaggiosa perché spesso vi consente di usufruire di ulteriori ribassi.

 

Alcuni utili suggerimenti per usare al meglio Google flights

Prima di lasciarvi ai preparativi del vostro prossimo viaggio, date un’occhiata a questi utili suggerimenti per sfruttare al meglio le tante funzionalità di Google voli.

 

  • Utilizzate sempre l’opzione di monitoraggio dei prezzi perché vi consente di ricevere, via email, ogni più piccola oscillazione sul costo del biglietto per la tratta selezionata.
  • Selezionate sulla serp (pagina dei risultati del motore di ricerca) la voce ‘Voli Migliori’ in modo tale da visualizzare la soluzione perfetta in termini di prezzo, durata del volo, numero di scali, tariffe per i bagagli in stiva e costo dei servizi accessori.
  •  Siate il più possibile flessibili nel rispetto dei vostri impegni/esigenze: selezionate la voce ‘Grafico prezzi’ per monitorare, per esempio, l’andamento dei prezzi in un periodo particolare e per una determinata tratta (il costo del biglietto oscilla, per esempio, in alta e bassa stagione).
  •  Usate i filtri di Google voli con astuzia: potete modificare il numero degli scali, aggiungere la durata massima del viaggio (questo vi permette di eliminare tutte le soluzioni che prevedono scali troppo lunghi) e restringere la vostra ricerca se avete una compagnia aerea preferita.
  •  Fate buon uso della mappa (Google Flights Explorer): desiderate, per esempio, partire da Roma Fiumicino, spendere meno di 200 euro e volare al massimo per cinque ore? Impostate questi parametri e osservate la mappa perché su di essa compaiono dei puntini rossi che rappresentano tutte le possibili destinazioni che soddisfano la vostra richiesta. Potete, infine, affinare ulteriormente la ricerca scegliendo la tipologia del vostro viaggio tra cultura, escursionismo, gastronomia, isole, luna di miele, natura, flora e fauna selvatica, shopping, spiagge, sport invernali e vacanze avventurose.
  •  Google flight vi permette di condividere tutti i dettagli del volo con i vostri compagni di viaggio e non è, quindi, più necessario utilizzare la cosiddetta preview. Potete inviare l’intero itinerario con l’ausilio della posta elettronica o affidarvi, in alternativa, a Facebook o Twitter (dovete semplicemente cliccare sulla voce ‘Condividi’).

 

Volete, infine, sapere qual è il trucco per aggiudicarvi il volo più economico? Leggete con attenzione quanto segue. Vi sarete certamente accorti che molto spesso i prezzi lievitano nell’arco di una sola giornata e tutto ciò è direttamente imputabile all’utilizzo dei ben noti cookies (Google voli aumenta, difatti, il prezzo del volo quando scopre il vostro interesse nei confronti dello stesso); la domanda sorge, quindi, spontanea: è possibile evitare questo spiacevole inconveniente?
La risposta è affermativa e dovete procedere nel seguente modo.

 

  • Non indugiate, cogliete l’attimo fuggente e acquistate immediatamente il volo.
  •  Visitate in incognito la pagina ufficiale di Google voli, disabilitate i cookies (trovate maggiori informazioni in rete) e ricordatevi di spegnere e riaccendere il router per modifcare il vostro indirizzo IP.

 

Cosa fare quando non si sa dove andare?

Avete voglia di concedervi una vacanza, ma non avete la più pallida idea di dove andare? Non c’è alcun problema perché potete affidarvi a Google flight e lasciarvi guidare dall’ispirazione del momento. Cliccate sulle tre barrette orizzontali (in alto a sinistra sullo schermo), selezionate la funzione ‘Esplora Mappa’ e osservate molto attentamente la cartina del mondo intero; su di essa potete distinguere numerosi puntini rossi che corrispondono a voli, possibili offerte e mete per le vacanze.

 

Google flight esplora mappa destinazioni

 

Spostate, quindi, il cursore sull’icona di vostro interesse per visualizzare, sulla parte sinistra del monitor, le specifiche del singolo pacchetto. Potete, infine, affidarvi al caso e scegliere l’opzione ‘Mi sento fortunato’: il motore di ricerca seleziona direttamente per voi le migliori offerte.

 

Conclusioni

Questo breve tutorial vi ha portato alla scoperta di Google flights e tale strumento, come avrete certamente capito, può davvero fare la differenza durante la pianificazione delle vostre prossime vacanze.

Dovete semplicemente visitare la pagina web ufficiale di Google voli, seguire passo dopo passo le indicazioni che vi abbiamo fornito e dare al motore di ricerca dedicato il tempo necessario per fare il suo lavoro.

Sullo schermo del vostro dispositivo (computer, laptop, tablet o smartphone) compaiono difatti, nell’arco di pochi istanti, tutti i risultati relativi alla tratta impostata e non vi resta, quindi, altro da fare che studiarli attentamente per scegliere il volo economicamente più vantaggioso. Vi assicuriamo che prenotare un volo con l’aiuto di Google sarà facile, divertente e soprattutto conveniente per le vostre tasche.

Lascia un commento