Generatori di ozono: guida completa 2020

Questa guida completa sui generatori di ozono, sarà utile a tutti coloro che vogliono sanificare il loro camper prima di una vacanza e per tutti coloro che vogliono un ariamigliore in casa ed in auto. 

 

Generatori di ozono: tutto quello che devi sapere

Chiunque desidera per gli ambienti in cui vive un’aria pulita, sia per la propria salute, che per la conservazione dei luoghi in cui si vive, ma anche del cibo mangiato. Grazie ai generatori di ozono è possibile raggiungere l’obiettivo, ovvero il livello d’igiene desiderato.

Ovviamente il mercato è ricco di offerte in tal senso, quindi orientarsi per un acquisto consapevole potrebbe non risultare semplice. Per tale motivo, in questa guida completa 2020 vedremo come scegliere, rispondendo ad alcune domande che chiunque intenda comprarne uno è normale si faccia.

 

Ozono: cos’è?

Prima di capire come scegliere un generatore ad ozono, è opportuno comprendere cosa sia l’ozono stesso. Parliamo di una molecola formata da tre atomi di ossigeno (O3), ovvero di un gas incolore a bassa densità (a temperatura normale).

Nella stratosfera l’ozono è essenziale per la protezione esercitata sul pianeta, grazie al suo potere di assorbire la luce ultravioletta, dunque di arginare l’azione nociva dei raggi solari.

L’ozono di cui invece possiamo usufruire, è prodotto da un generatore, e come detto è un gas instabile, incolore e dal forte potere ossidante. L’ozono non è immagazzinabile, ha un ciclo vitale limitato e non è trasportabile.

Proprio per questo motivo si rende necessario produrlo al momento. Questo perché dopo poco tempo ritorna ossigeno, e lascia di conseguenza un reale e piacevole senso di pulizia all’interno dell’ambiente in cui si è azionato un generatore d’ozono.

 

Generatore d’ozono: a cosa serve?

 Un generatore di ozono serve principalmente per eliminare pericolosi infestanti, tra cui acari, zecche, pulci, tarme, pidocchi, zanzare, scarafaggi ed altri.

Essendo tra l’altro l’ozono più pesante dell’aria, è in grado di penetrare facilmente nelle piccole tane, nelle cavità e negli anfratti dove tipicamente sono soliti annidarsi roditori e insetti.

Ma non finisce qui, perché un generatore di ozono permette di sterilizzare e igienizzare senza l’ausilio di prodotto chimici e senza che venga lasciato nessun residuo.

In altre parole parliamo di un trattamento assolutamente ecologico. Un generatore di ozono dunque elimina batteri, virus, spore, fungine, germi, muffe e parassiti, tutti elementi invisibili all’occhio umano, ma che insidiano normalmente ogni ambiente in cui viviamo.

Un generatore inoltre, è in grado di abbattere i cattivi odori, grazie al fatto che le molecole di ozono possono legarsi in maniera molto rapida a quelle di sostanze organiche e inorganiche, estirpandone quindi la causa.

Proseguendo nell’elenco dei vantaggi offerti da un generatore ad ozono, troviamo anche il fatto che può neutralizzare i pesticidi. Questo è possibile perché l’ozono può ossidare numerosi composti organici in anidride carbonica, composti innocui e acqua.

Quando un pesticida entra dunque in contatto con l’O3, viene distrutto o trasformato in Co2, H2O e molti altri composti assolutamente innocui.

 

Generatore di ozono: settori di utilizzo

I settori di utilizzo di una macchina ozono sono davvero numerosi: hotel e strutture ricettive in generale, ristoranti, bar e qualsiasi locale aperto al pubblico sono solamente alcuni.

Attraverso una di queste macchine infatti, si garantiscono ambienti igienizzati e privi di qualsiasi odore, quindi tornano molto utili soprattutto in presenza di moquette, poltrone, divani, tappeti, tappezzerie, tendaggi e molto altro ancora.

Tutto risulterà rinnovato igienicamente ogni qualvolta si eseguirà un trattamento, senza che nulla si possa danneggiare o vengano lasciati residui. Ovviamente i generatori si comportano egregiamente anche in ambito domestico.

Sono in molti a chiedersi però, se possono essere utilizzati in camper.

La risposta è affermativa, proprio perché un generatore di ozono per camper è un apparato idoneo a chiunque, in qualsiasi ambiente.

Ad esempio, l’acqua arricchita di ozono potrà essere utilizzata per la detersione e la disinfezione delle tubazioni di scarico, ma anche per igienizzare e sanificare l’impianto dell’acqua del camper.

Questo è possibile perché dopo che si sarà trattato con un generatore ozono camper quello che è il serbatoio delle acque chiare, la si potrà far scorrere all’interno dell’impianto idrico, fino allo svuotamento completo, lasciando la stessa acqua poche ore all’interno del serbatoio acque grigie.

 

Quali sono i benefici dei generatori di ozono?

I benefici dei generatori ozono coincidono in realtà con tutte le funzionalità prima descritte. Vogliamo sottolinearne alcuni, tra cui la capacità antibiotica e antinfiammatoria e quella di evitare la proliferazione di batteri sulle superfici trattate con acqua ozonizzata.

In secondo luogo un generatore di ozono evita il proliferare di batteri e muffe. Vogliamo ricordare come anche solo quest’ultima caratteristica, quella inerente le muffe, sia importantissima.

La pericolosità delle spore infatti, è accertata da lungo tempo, e nei soggetti particolarmente sensibili come anziani e bambini, possono risultare davvero molto dannose, portando nei casi estremi anche a forme d’asma e malattie dell’apparato respiratorio.

Per quanto concerne invece l’acqua trattata con l’ozono, questa risulterà utilissima ad esempio per l’igiene orale, prevenendo carie, gengiviti e infezioni in generale, e anche per rendere i denti più bianchi. Anche se consigliamo un depuratore d’acqua domestica professionale per la purificazione dell’acqua proveniente dalla rete idrica.

 

 

Generatori di ozono: quanto durano e quanto costano

La durata di un generatore di ozono dipende chiaramente dal modello, dalla sua qualità, dalla portata, e chiaramente anche dal prezzo. Per stimare la vita utile di uno di questi apparecchi, è sempre opportuno tenere presente che al loro interno sono presente componenti elettrici, e che quindi con il tempo sono sottoposti ad usura.

Molto dipenderà anche dal carico di lavoro. Ad ogni modo, a seconda del modello, ogni tot ore di funzionamento, o una volta all’anno, si rende necessaria la pulizia dei filtri.

Anche per quanto riguarda i prezzi delle macchine ozono, non è possibile stabilirli in maniera assoluta. Questo perché in commercio possiamo trovare moltissimi modelli, con costi che possono partire da poche decine di euro, fino a centinaia di euro.

Una caratteristiche che chiaramente inciderà moltissimo sul prezzo, riguarda la quantità di grammi di ozono che l’apparecchio può generare.

La macchina ozono prezzo dipende in larga parte proprio della quantità di ozono prodotto, che quindi risulta anche uno dei criteri di valutazione da adottare per l’acquisto.

Volendo fare un esempio chiarificatore, potremmo dire che 1 g/h, ovvero grammo per ora, è indicato per 10 metri cubi circa di aria a 20 °C. In altre parole, mediamente può occorrere mezz’ora per sanificare un ambiente.

 

Sanificazioni con ozono: controindicazioni

Sono in molti a chiedersi se esistano controindicazioni per le sanificazioni ad ozono. A quelle che sono le concentrazioni necessarie per questa tipologia di processo, l’ozono non è in grado di causare intossicazioni o danni di alcuna natura, ma potrebbe invece provocare irritazioni a gola e occhi. In alcuni casi limite, si potrebbe verificare anche qualche capogiro.

Questi sintomi però, svaniscono rapidamente nel momento in cui l’apparecchio viene spento, e soprattutto allontanandosi dall’apparecchio.

Una precisazione invece deve essere fatta per quanto riguarda gli animali domestici. Se l’essere umano, come detto, può tranquillamente cambiare ambiente nel momento in cui avverte i primi sintomi, per l’animale questo potrebbe non essere possibile. In altre parole, è sempre opportuno verificare che non rimangano “intrappolati” nella stanza dove l’apparecchio è in funzione.

 

 

Generatore di ozono Coronavirus: serve davvero?

generatori di ozono e coronavirus
 

Di generatori di ozono domestici si è cominciato a parlare moltissimo a causa del Coronavirus. Inevitabilmente, anche per il panico generato dalla pandemia, si è generata moltissima disinformazione circa l’efficacia dei generatori di ozono per il Covid-19.

Premettendo che a prescindere dal virus, l’igiene domestica così come dei luoghi di lavoro è importantissima, è opportuno fare alcune precisazioni. L’ozono come detto, è in grado di inattivare virus e batteri.

Il Coronavirus però, è stato stabilito come non si possa trasmettere con l’aria, bensì solamente con il contatto con una persona infetta, attraverso le goccioline di saliva provenienti ad esempio da uno starnuto o da un colpo di tosse.

In altre parole, confermando i numerosissimi benefici precedentemente elencati dell’ozono, ad oggi non è possibile stabilire se un generatore di ozono per casa possa effettivamente essere efficace contro il Covid-19.

 

 

Generatori di ozono: quali sono i migliori, e quali i più venduti

Stabilire in maniera assoluta quali siano i migliori generatori di ozono non è possibile. Come detto, in commercio possiamo trovare davvero moltissimi modelli, in grado di produrre differenti quantità di ozono.

Questo presuppone il fatto che il migliore apparecchio sia solamente quello più idoneo alle proprie esigenze. Ad ogni modo però, è possibile stabilire quali siano le macchine ozono più vendute.

Nelle prime posizioni troviamo l’Airthereal MA10K-PRO, da 10.000 mg/hr, il generatore di ozono industriale ELIMP, anch’esso da 10.000 mg/hr, e il Sailnovo, con Timer di 3 Ore e una produzione di 6.000 mg/hr.

Ovviamente, dato il numero impressionante di modelli in commercio, la lista potrebbe proseguire a lungo, ma le tre elencate rappresentano delle ottime scelte.

Modelli in pronta consegna!

Come funziona il generatore di ozono

Leave comment

Your email address will not be published. Required fields are marked with *.