Cosa vedere e cosa fare nei dintorni di Miami

    Cosa vedere e cosa fare nei dintorni di Miami

    I dintorni di Miami

    Se non si vuole solo vedere le spiagge di Miami o la folla di Miami Beach si può anche visitare altre zone fuori città. Vi sono infatti diversi luoghi nei pressi di Miami che sono altrettanto affascinanti ed interessanti da visitare.

    Fortunatamente il meteo nella zona di Miami è prevalentemente mite durante tutto l’arco dell’anno. Le precipitazioni infatti, sono intense ma brevi nel periodo estivo, cosa che non impedisce il soleggiamento.

    Le temperature medie vanno da un minimo di 16 gradi in inverno (Dicembre – Marzo) ad un massimo di 33 gradi durante il periodo estivo (Aprile – Novembre). Il periodo migliore per visitare Miami e i suoi dintorni va comunque da dicembre ad aprile dove la temperatura è piacevolmente calda e le precipitazioni sono quasi del tutto assenti.

     

    Key West

    Key West è una città ed un’isola facente parte della contea di Monroe, situata a poco più di 200 km da Miami. É comodamente raggiungibile attraverso la U.S. Route 1. Si estende per circa 13.6 km². Fa parte delle Isole Keys, ovvero le isole che dividono l’Oceano Atlantico dal Golfo del Messico.

    Visitare Key West

    Essendo tra le isole più popolari dell’arcipelago delle Keys, venne scelta come luogo di residenza o di villeggiatura da diversi personaggi molto noti come Ernest Hemingway, Harry S. Truman e Tennessee Williams. Per spostarsi si potranno scegliere diversi tipi di bus, sia turistici che di linea, che vi permetteranno di raggiungere ogni punto della città.

    Potrete visitare moltissimi musei, edifici, fortezze, parchi e strade storiche. Prima fra tutti, “The Ernest Hemingway Home and Museum”, è la principale attrazione dell’isola. Fu la dimora dello scrittore Hemingway che visse nel XX secolo ed oggi è stata trasformata in un museo. All’interno potrete osservare numerosi oggetti che appartennero a Hemingway e sua moglie, nonché trofei di caccia e souvenir che amavano collezionare durante i loro viaggi in Europa. Avrete modo di vedere anche lo studio personale dello scrittore, dove compose diversi dei suoi romanzi. Non lontano da lì vi è anche lo “Sloppy-Joe”, il locale dove lo scrittore amava intrattenersi.

    Leggi  Quando andare a Miami: clima, periodo migliore e temperature

    A Key West avrete modo di visitare numerosi giardini, come il West Martello Tower, uno dei giardini tropicali tipici del posto più belli al mondo.
    Non dovrete assolutamente perdere la possibilità di fare snorkling! Key West offre dei meravigliosi fondali grazie alla presenza dell’unica barriera corallina presente negli Stati Uniti. Le zone più belle per fare snorkling sono Dry Tortugas e Bahia Honda.

     

    Downtown Miami

    Questa parte di Miami si differenzia dal resto per la presenza di numerosi grattaceli, sede del fulcro di molti enti di affari finanziari e governativi. É un quartiere molto affollato sia dai residenti che dai turisti per via della presenza di centri commerciali all’aperto, gioiellerie e grandi magazzini.

    La sera, Downtown Miami si trasforma per lasciare spazio ad eventi sportivi come partite di basket, o eventi musicali di grandi artisti internazionali che si tengono solitamente nell’American Airlines Arena. La particolarità di questo quartiere è il sofisticato mezzo di trasporto Metromover, una metro sopraelevata con cui spostarsi rapidamente e godere dello splendido panorama della città.

    Parco Nazionale delle Everglades

    Questo parco si trova a sud della Florida ed è la zona più selvaggia degli Stati Uniti d’America. Si estende per più di 6000 chilometri quadrati ed è una delle lande subtropicali esistenti al mondo. Presenta un terreno molto paludoso ed è abitata da numerosi animali esotici. Per via delle sue particolari caratteristiche, le Everglades sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità, Zona Umida d’Interesse Internazionale e Riserva della Biosfera.

    Leggi  Dove mangiare a new York spendendo poco: una cucina diversa

    Questa zona paludosa fornisce l’habitat naturale perfetto per i coccodrilli. Potrete avvistarli a bordo del motoscafo con cui è possibile visitare le Everglades. Sarà necessario prendere delle precauzioni come ad esempio una lozione repellente per le zanzare e una crema solare dalla protezione elevata.

     

    Walt Disney World Resort Orlando

    Il Walt Disney World Resort ubicato a Orlando è il complesso di parchi a tema più grande ed importante di tutto il mondo. Presenta infatti quattro parchi al suo interno. Il primo è Magic Kingdom con al suo interno diverse attrazioni come Space Mountain, Pirati dei Caraibi e Peter Pan’s Flight.

    Vi è poi il Disney’s Hollywood Studios che offre numerosi spettacoli davvero mozzafiato come il Fantasmic. Sarà qui possibile fare un tour degli studi, lo Studio Backlot Tour. É presente anche un’attrazione che si fonde tra parco tematico e zoo: Animal Kingdom. Potrete fare una passeggiata ammirando diverse specie di meravigliosi animali.

     

    Il distretto dell’Art Decò di Miami

    É un quartiere situato all’estremità meridionale di South Beach ed ha la particolarità di essere composto da centinaia e centinaia di edifici in stile Art Decò. Questo movimento artistico nacque nel 1920 ed raggiunse il picco di massima espressione negli Stati Uniti d’America nel 1929, ovvero nel periodo della Grande Depressione.

    In quel periodo c’era infatti bisogno di risollevare l’animo della popolazione e ciò in parte avvenne con questo tipo di arte che tendeva ad abbellire gli edifici con forme geometriche come cubi, sfere e linee rette per creare un effetto di forte impatto estetico. Ogni palazzo è inoltre reso ancor più appariscente da una o più insegne al neon dai colori sgargianti.

     

    Leggi  San Diego: la meta USA per adulti e bambini che non potrai dimenticare

    Coral Gables

    Questo quartiere di Miami è caratterizzato dalla presenza di numerose ville ed edifici in stile mediterraneo, coloniale, francese e italiano, circondate da lussuosi giardini ben curati. Coral Gables venne inaugurata nel 1920 quando George Merrik decise di dar vita ad una sorta di città da sogno in cui tutto era pulito, bello e perfetto.

    Tra le maggiori attrazioni troverete Biltmore Hotel, un albergo che ha a tutti gli effetti le sembianze di un vero e proprio castello dove trionfa una torre alta ben 18 metri. Venetian Pool è una meravigliosa piscina con tanto di cascate e grotte, creata tramite roccia calcarea.

    Fino al 1986 veniva svuotata e riempita ogni sera con migliaia di litri d’acqua. Miracle Mile è una caratteristica via di Coral Gable dove sono presenti centinaia di negozi, per lo più di abiti da sposa.

     

    Little Haiti

    A nord della città di Miami si trova Little Haiti, uno dei quartieri più vivaci e pittoreschi che ci siano. Si contraddistingue infatti per la presenza di piccoli locali dai colori vivaci che hanno un tipico aspetto vintage. Il quartiere venne creato da alcuni abitanti che vi si trasferirono per fuggire alla povertà del loro paese e vivere in un luogo dove tener vive le loro tradizioni.

    Sarà interessante infatti curiosare nei negozi di oggetti esotici o tra le bancarelle di cibo tipico che propongono una cucina semplice, gustosa e allo stesso tempo molto economica. Da non perdere la visita alla Chiesa di Nostra Signora di Haiti (Church of Notredame de Haiti) dove potrete assistere, durante la messa, ad un’allegra cerimonia dal ritmo caraibico con i parrocchiani vestiti con abiti tipici. La cerimonia ricorda molto i cori gospel che si tengono a New York.

    É consigliabile visitare il quartiere durante le ore diurne in quanto al tramonto la zona diventa poco sicura.

    Michele Valente

    Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

    0 0 votes
    Vota l'articolo
    Subscribe
    Notificami
    guest
    12 Commenti
    Oldest
    Newest Most Voted
    Inline Feedbacks
    View all comments
    cecilia
    cecilia
    1 anno fa

    credo che il Parco Nazionale delle Everglades sia una meta magnifica

    Rachele
    Rachele
    1 anno fa

    Ci sono così tante cose da vedere tra grattaceli, parchi e negozi che non basterebbe un mese!

    Ilaria Gambaretti
    Ilaria Gambaretti
    1 anno fa

    Ragazzi ma come si fa!!! Ci sono troppe cose da vedere!!

    tonia
    tonia
    1 anno fa

    …Ci vorrebbe veramente tanto tempo per visitare tutte queste meraviglie…!

    Marta
    Marta
    1 anno fa

    Penso anch’io che per visitare tutto, ci vorrebbe almeno un mese!

    Flavy
    Flavy
    1 anno fa

    Un viaggio che dura una vita….

    Patrizia Bartolotta
    Patrizia Bartolotta
    1 anno fa

    Il parco delle Everglades sarà fantastico il mare che dire?

    Greco
    Greco
    1 anno fa

    E’ tutto da visitare oltre le Kay anche Art Deco’

    12
    0
    Would love your thoughts, please comment.x
    ()
    x