Come scegliere l’accappatoio da donna migliore

Come scegliere l’accappatoio da donna migliore
Quanto è bello dopo un bagno alle terme avvolgere il proprio corpo con un accappatoio caldo e soffice. A casa dopo un bagno caldo, oppure nella tua Spa preferita, non importa, basta avere un accappatoio che ci faccia sentire caldo. Non consideriamo l’accappatoio di qualità solamente un lusso, ma cerchiamo di capire che è un accessorio per il nostro benessere.
L’accappatoio serve per asciugarsi ed allo stesso tempo per mantenere la temperatura corporea ad un livello di benessere accettabile dopo un bagno o doccia. Quindi gli accappatoi non sono tutti uguali e come un normale capo di abbigliamento dobbiamo trovare quello che più ci fa sentire comodi.
Di seguito ti daremo alcune informazioni utili per scegliere il tuo accappatoio.

 

 

Come utilizzerai l’accappatoio?

Questa prima domanda è importante, in quanto in base all’utilizzo che ne farai dovrai fare la scelta. Qualità, materiale e modello. Se userai l’accappatoio a casa, se dovrai portarlo in viaggio o se lo userai in palestra. La scelta sarà diversa per ogni tipo di utilizzo.

 

Quale materiale?

La scelta del materiale di cui sarà fatto il tuo accappatoio farà un’enorme differenza sulla sensazione di benessere e di comodità. Prima di scegliere il materiale, è necessario esaminare i motivi principali che determineranno la scelta finale.

  • Se è principalmente per tenersi asciutti, è necessario scegliere un accappatoio fatto con materiali assorbenti.
  • Se si desidera mantenere il calore corporeo ad un livello gradevole, è necessario scegliere un materiale con sacche d’aria all’interno.
  • Se vuoi un capo comodo da portare con te in viaggio oppure in palestra, dovresti scegliere qualcosa di leggero e che occupi poco spazio durante il trasporto.

Gli accappatoi sono spesso realizzati con materiali misti per migliorare le proprietà desiderate come consistenza, resistenza, comfort e morbidezza. Vediamo adesso i materiali più utilizzati per fare gli accappatoi:

  1. Microfibra : la microfibra è un materiale relativamente nuovo diventato popolare per molte ragioni. Poiché la microfibra è più fine della seta, è molto morbida al tatto ed è un materiale leggero. La microfibra divisa aumenta anche l’assorbimento dell’acqua e rende il tessuto traspirante. Quindi, gli accappatoi in microfibra possono essere indossati per asciugarsi dopo un bagno. Sono ottimi da portare in valigia in quanto leggeri e poco voluminosi.
  2. Spugna di cotone : gli accappatoi in spugna di cotone offrono una piacevole sensazione di comfort e lusso. Mentre il cotone turco ed egiziano sono morbidi e assorbenti, sono anche molto spessi e pesanti. Quindi, questo materiale è meglio utilizzato per le gli accappatoi destinati ad asciugare e mantenere caldo.
  3. Microfibra e spugna di cotone : questa combinazione combina i vantaggi di due materiali. In alcuni accappatoi, la superficie interna è in spugna di cotone e il rivestimento esterno è in microfibra. Questi accappatoi a doppio strato hanno un’elevata capacità di assorbimento dell’acqua, un aspetto elegante, leggero e poco costoso. Ecco perché gli accappatoi in spugna e microfibra di cotone vengono spesso utilizzati in hotel e spa di lusso.
  4. Accappatoio a nido d’ape: Ha un’elevata capacità assorbente come quello in spugna, ma è decisamente più leggero, si chiama così per via della forma trama sembra un nido d’api. La sua leggerezza fa si che si asciughi velocemente, questo lo rende uno degli accappatoi più usati negli hotel.

 

Anche l’occhio vuole la sua parte

Poiché ci sono molti stili di accappatoio disponibili, dipende davvero dalle tue preferenze personali. Esistono diversi disegni come:

  • il kimono
  • il colletto a scialle
  • le maniche ad angelo

Puoi sceglierlo anche con le tasche o con il cappuccio. L’importante è che ti senta comoda dentro il tuo accappatoio. In genere, è meglio scegliere un accappatoio di una taglia più grande della tua taglia reale.

Michele Valente

Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

0 0 vote
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x