Cascate del mulino Toscana: terme libere di Saturnia le piscine naturali

Cascate del Mulino in Toscana: terme libere di Saturnia

Booking.com
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Se si decide di visitare la Toscana con la famiglia non si può non passare ad ammirare uno spettacolo della natura in provincia di Grosseto: le Cascate del Mulino.

Le Cascate di Saturnia si trovano a poche centinaia di metri dalle terme ufficiali a pagamento.
L’acqua termale sulfurea fuoriesce da un cratere vulcanico ad una temperatura di circa 35 ° che alimenta le Terme ufficiali e tramite il torrente termale Gorello arriva fino alle Cascate del Mulino.

Le cascate sono a ridosso di un vecchio molino chiuso e con le cascatelle e le varie vasche che si sono create sono sempre affollate anche nella stagione fredda. Il panorama intorno è bellissimo, circondate dalla splendida campagna maremmana che fa da cornice a questo splendido quadro.

In qualsiasi ore del giorno si può trovare gente che va a fare un bel bagno rilassante sotto la piccola cascate o nelle vasche sottostanti, vicino vi si trova anche un parcheggio gratuito con un chiosco che rimane aperto solo durante la stagione estiva, la notte sono ben illuminate con dei fari e sono in tutta sicurezza.

 

Cascata del Mulino, alle terme libere di Saturnia tutte le informazioni che cerchi!

 

Acque termali naturali in Toscana.

 

Tra le cascate naturali più belle e famose  troviamo le Cascate del Mulino. Distano circa 60 km da Grosseto e si trovano a poche centinaia di metri dalle terme di Saturnia sono sorgenti di acque termali dove è possibile bagnarsi gratuitamente. Si trovano a solo 6 km dal paese di Saturnia.

 

Terme libere Saturnia
Terme libere Saturnia

 

I bagni termali, sono vene di acqua che attraversano la crosta terrestre in una zona che si estende dal Monte Amiata fino a Roselle e Telamone. Le acque sono ricche di depositi minerali, sopratutto zolfo, il quale gli conferisce un odore particolare. Le acque calde delle cascate di Saturnia hanno una temperatura di 37,5° ed ha sul corpo proprietà terapeutiche e rilassanti

L’acqua sulfurea delle Cascate di Saturnia è ricca di zolfo ed altre sostanze che si trovano solo in natura è particolarmente indicata per utilizzi terapeutici di varie patologie come la psoriasi. Con bagni giornalieri per almeno 7 giorni si potranno ottenere ottimi benefici.

Sono considerate tra le migliori terme in Italia.

 

Cascate del mulino Toscana: terme libere di Saturnia le piscine naturali
Terme Saturnia: relax

 

Le cascate del Mulino: le terme di Etruschi e Romani

 

Etruschi e Romani conoscevano le proprietà dell’acqua sulfurea, credevano fosse un dono degli dèi. Le Cascate del Mulino in Toscana sono sicuramente le più famose nella regione. Le cascate sono costituite da diverse piscine naturali, le terme libere  sono aperte tutto l’anno.

 

Cascate del mulino Toscana: terme libere di Saturnia le piscine naturali del Gorello
Terme di Saturnia gratis: relax alle Cascate del Mulino

 

Cascate del Mulino in Toscana prezzi 

Le Cascate del Mulino a Saturnia, sono completamente gratuite, terme libere ed è possibile fare il bagno senza pagare. Anche per questo sono sempre affollate durante le festività ed i weekend. 

Se sei amante della pace e del relax puoi recarti alle Cascate del Gorello nei giorni feriali, troverai meno persone sicuramente.

 

Video cascate del Mulino Saturnia

Video by SharingHappiness

 

Cascate del Mulino orari

L’accesso alle Cascate del Mulino è libero, diverse volte siamo andati a fare il bagno di sera, le cascate del mulino di notte con la luna piena, sono uno spettacolo fiabesco. L’accesso è consentito tutto l’anno.

 

terme saturnia
Saturnia terme naturali

 

Cascate del Mulino quando andare

I periodi migliori per andare alle Cascate del Mulino di Saturnia, sono la primavera e l’autunno, periodi dove si può fare il bagno in tranquillità e senza soffrire lo sbalzo termico, in alta stagione e nei weekend è sconsigliato a causa dell’alta affluenza di turisti che arrivano da ogni parte d’Europa per immergersi nell’acqua di Saturnia.

 

terme saturnia gratis
Cascate del Mulino Saturnia

 

Saturnia terme libere dove sono?

Ecco la mappa che ti indica dove sono le Cascate del Mulino a Saturnia in Toscana

 

 

Cascate del Mulino come arrivare

Se non conoscete la strada per arrivare a Saturnia Cascate naturali, potete utilizzare un’utilissima applicazione come Caramaps basta inserire Terme di Saturnia ed il gioco è fatto. Se non la conoscete potete trovare maggiori informazioni qui: UN’APP PER VIAGGIARE IN CAMPER: CARAMAPS COMODA E FACILE DA USARE

Per arrivare alle terme di Saturnia in camper, potete contare sul vostro GPS o navigatore: Cascate Saturnia, Via della Follonata, 58014 Saturnia, Manciano Grosseto

Dalla A1 arrivando da Nord  uscire a Firenze Certosa. Seguire la strada Firenze-Siena verso sud fino a Siena, proseguendo per Grosseto, poi per Scansano, Montemerano fino a raggiungere Manciano e Saturnia.

Dalla A1 da sud uscite a Civitavecchia, quindi prendete l’Aurelia fino a raggiungere Montalto di Castro, quindi svoltate a Vulci fino a raggiungere Manciano e Saturnia.

Distanze – da Roma: 180 km; da Firenze: 200 km; da Orvieto: 75 km.

 

Cascate del Mulino in Toscana prezzi parcheggio

L’auto può essere lasciata nel parcheggio gratuito vicino alle terme, è sterrato e pieno di buche, quindi attenzione all’auto. In alternativa è possibile lasciarla presso l’area di sosta per camper a poche centinaia di metri dalle Cascate del Mulino.

 

Cascate del Mulino dove mangiare

Per mangiare e farsi la doccia non ci sono problemi, infatti è possibile usufruire del bar/ristorante accanto al parcheggio. Le docce sono a pagamento. Se siete in camper potete comodamente ritornare all’area di sosta Alveare del Pinzi e mangiare sul vostro mezzo, oppure fare una passeggiata in paese e fermarvi in qualche ristorante tipico per gustarvi piatti della cucina maremmana.

 

Cascate del Mulino dove dormire in agriturismo: offerte online

Nella zona delle terme e delle Cascate del Gorello troviamo molte strutture turistiche ed agriturismo, se cerchi alloggi vicino alle Cascatelle a Saturnia, cerca le migliori offerte:

 



Booking.com

 

Cascatelle del Gorello cosa vedere nei dintorni

Siamo in Maremma, se ami la natura, il paesaggio e la storia, di posti da vedere ce ne sono molti, il nostro consiglio è di visitare il borgo medievale di Montemerano, un piccolo paese non molto distante dalle cascatelle del Gorello.

 A Montemerano è possibile visitare monumenti e luoghi d’interesse storico come: la chiesa di San Giorgio, la chiesa della Madonna del Cavalluzzo e le mura della città costruite dagli Aldobrandeschi.

 

Montemerano paese vicino alle cascatelle di Saturnia
Terme Saturnia: vista del paese di Montemerano

 

Dopo aver visitato Montemerano, ti consigliamo di visitare un altro borgo caratteristico, la bellissima Sovana, un importante centro etrusco, borgo medievale e rinascimentale ma anche sede episcopale. Rimarrai affascinato da questo paese.

 

Cosa vedere nei dintorni di Saturnia: visitare Sorano

Sorano è un paesino toscano della provincia di Grosseto a 379 metri sul livello del male offre al turista molti luoghi d’interesse. Innanzitutto, le numerose costruzioni scavate nel tufo,  formano parte del Parco archeologico Città del Tufo, dove si trovano necropoli etrusche collegate tra di loro da trincee scavate nella pietra, dette Vie Cave.

 

Cosa vedere a Sorano e dintorni

Nonostante la piccola estensione del territorio, a Sorano è possibile visitare ben 9 chiese parrocchiali e altrettante chiese minori, tra cui la più antica risalente al XII secolo: la Chiesa di Santa Maria Maggiore. Altri luoghi di carattere religioso sono l’Abbazia Montecalvello, il Convento del Belvedere e il Santuario della Madonna del Cerreto.


A
vvicinandosi a Sorano, ci si rende conto che nei tempi antichi godeva di un’importante posizione strategica, resa evidente dalla presenza della cinta muraria e di varie fortezze, come la Fortezza Orsini e il Masso Leopoldino, ciascuno posto ai due estremi della cittadella. Della stessa famiglia Orsini sono il Palazzo che si staglia dalle mura e la villa di epoca rinascimentale fuori dal centro storico.


Infine, per un momento di relax e benessere, vale la pena fermarsi alle Terme di Sorano, dove poter rigenerarsi grazie alle ottime acque termali di questa zona, ma soprattutto all’ottima cucina della Maremma. Nonostante la sua posizione collinare, è consigliabile visitare Sorano durante la primavera o l’autunno, quando le temperature saranno più miti.

 

Aree sosta camper Saturnia

 

A circa 1 km dalle Cascatelle naturali è possibile sostare in un area sosta camper, auto e roulotte aperta 24h per tutto l’anno (disponibili 120 posti e 110 punti d’illuminazione)

L’Alveare del Pinzi è l’unica vicino le terme di Saturnia, non ci sono altre aree sosta camper, situata in una posizione panoramica unica,offre agli amanti del trekking e del cicloturismo la possibilità di bellisiime passeggiate o escursioni in mezzo ai paesaggi tipici della Maremma Toscana più incontaminata. 

A pochi chilometri da Pitigliano (Città del Tufo),Sovana (necropoli etrusca),dal borgo di Montemerano, Monte Argentario e dal Monte Amiata.

Servizi: camper service,attacco corrente,toilette,servizi per disabili,docce,lavelli per lavaggio stoviglie e indumenti,lavatrice a gettone,piccolo punto ristoro (servizio bar,pane fresco ecc.),tabaccheria,parco giochi,spazio barbecue,bus navetta per le Terme e le Cascatelle ogni ora.

 

Area camper Saturnia contatti:

Strada della peschiera 58014 Saturnia, Toscana, Italy

Monica 3339344260 Gabriele 349 0673294

0564 601335

[email protected]  www.alvearedelpinzi.com

 

Cascate del mulino Toscana: terme libere di Saturnia area sosta
Terme di Saturnia libere: sostare con il camper

 

Consigli Terme di Saturnia per i bambini ed i grandi

Di seguito elencherò alcuni semplici consigli per evitare cattive sorprese non solo alle terme di Saturnia ma in generale in tutte le località termali

  • Non usare costumi di qualità, l’odore dell’acqua sulfurea è molto persistente anche dopo diversi lavaggi, non vale la pena rovinarlo.
  • Usare scarpe in gomma tipo quelle da mare, le rocce sono scivolose a causa delle alghe che si creano nell’acqua calda, il rischio di cadere esiste, inoltre proteggono i piedi dal rischio di tagliarsi con qualche sasso appuntito.
  • evitare di fare il bagno subito dopo mangiato, anche se l’acqua è calda esiste sempre il pericolo di congestione;
  • Proteggere la pelle con crema solare, nei mesi estivi il sole picchia forte non solo al mare!
  • evitare di rimanere in acqua più di 20 minuti di seguito, ma alternare i bagni a soste di almeno 10 minuti, in modo da evitare rossori e piaghette sulla pelle;
  • Alle Cascate del Gorello, essendo terme libere non esistono controlli, quindi occhio a non lasciare incustoditi i propri effetti personali.
  • Non lasciare immondizia, non sporcare è un bene di tutti e va salvaguardato!

 

Noi di Famiglia in Fuga consigliamo di andarci almeno una volta, vale davvero la pena visitare una delle terme più belle d’Italia. Il consiglio è di andarci durante i giorni feriali in quanto le terme libere di Saturnia sono meno affollate.

 

Cascate del Mulino Toscana immagini

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Rimani aggiornato

Articoli correlati

3 commenti su “Cascate del Mulino in Toscana: terme libere di Saturnia”

  1. Uno dei posti più belli in ??Italia, uno dei pochi accessibile n ora gratuitamente. Bella l’area di sosta vicino alle cascate, c’è tutto, veramente attrezzata. Ci torneremo a primavera.

    Rispondi

Lascia un commento

Booking.com

Leggi anche

Seguici su Facebook

Booking.com

Video in evidenza