Biciclette elettriche per camper: tutto quello che c’è da sapere

Biciclette elettriche per camper: tutto quello che c’è da sapere

Biciclette elettriche per chi viaggia

Le biciclette elettriche per camper favoriscono la mobilità dei vacanzieri e consentendo loro di avventurarsi dove non è possibile arrivare con il mezzo a motore.

Solitamente il camper viene parcheggiato nelle apposite aree di sosta che si trovano lontane dal centro città, raggiungibile invece con la bicicletta elettrica, spesso ammessa anche nelle aree pedonali.

Con il miglioramento della tecnologia, le biciclette elettriche sono diventate maggiormente alla portata di tutti.

 

I vantaggi delle biciclette elettriche per camper

Il principale vantaggio delle biciclette elettriche per camper consiste nella possibilità di avere sempre a disposizione un mezzo alternativo per muoversi velocemente in ogni luogo, a fronte di un ingombro minimo.

La e-bike per camper diviene quindi una fedele compagna di viaggio in grado di favorire una vacanza più dinamica, meno faticosa, rispettosa dell’ambiente e soprattutto più pratica.

Innovazione

Le moderne tecnologie e le soluzioni più innovative, riescono a rendere la bicicletta elettrica ancora più performante grazie a batterie migliori e più durature, inoltre la possibilità che ormai molte biciclette elettriche hanno di essere ripiegate, agevola il contenimento degli ingombri, peculiarità che per le biciclette elettriche per camper è fondamentale.

Questo consente di ottimizzare gli spazi anche se le bici vengono posizionate sul retro negli appositi sostegni (come spesso si vede in strada incontrando i camper): poter piegare il manubrio e i pedali è senza dubbio un grande vantaggio.

Prestazioni e comfort

Le prestazioni e il comfort sono di tutto rispetto anche se si tratta di biciclette elettriche per camper. Questo è necessario per rispondere alle esigenze delle famiglie e dei camperisti che amano vivere in maniera dinamica e itinerante la propria vacanza.

E’ proprio in queste situazioni che le bici elettriche a pedalata assistita trovano un campo di applicazione ancora più ampio, in quanto consente all’uomo di andare a esplorare luoghi che con il camper risulterebbero inaccessibili.

Rispetto ad una bicicletta tradizionale, una e-bike compie lo stesso tragitto in un tempo decisamente inferiore, offrendo così a chi sta in vacanza la possibilità di vedere più luoghi.

Tipi di biciclette elettriche per camper

Le biciclette elettriche per camper si dividono essenzialmente in due tipologie: pieghevoli e non pieghevoli, ma le prime sono nettamente preferibili. Indipendentemente dalla tipologia scelta, un occhio di riguardo va posto inevitabilmente alla qualità della componentistica e alla marchiatura: non dimenticare che stai per acquistare una bicicletta che ha un motore elettrico, che, pur piccolo che possa essere, sviluppa comunque una certa potenza potenza (max 250 Watt) ed è dunque importante scegliere un mezzo che rispetti la normativa europea a tutela della sicurezza.

Trasportabilità

Sostanzialmente una bicicletta elettrica per camper deve possedere la caratteristica di poter essere facilmente trasportata e questo è il requisito fondamentale.
I materiali di costruzione sono importanti perchè determinano il peso e la solidità della bicicletta elettrica, la quale deve avere un telaio in grado di sopportare maggiori pesi e soprattutto sollecitazioni.

Maneggevolezza

Le biciclette elettriche per camper devono essere maneggevoli e avere un peso comunque ridotto per essere più facilmente mosse. L’utilizzo, a differenza delle tradizionali e-bike, è semplicemente per andare da un punto (parcheggio camper) ad un altro con andatura turistica.

Non servono quindi modelli particolarmente performanti realizzati con materiali speciali e componentistica di primaria qualità degna della competizione o di un uso intenso.

Prezzo 

Per tale motivo le biciclette elettriche per camper possono avere un prezzo lievemente inferiori rispetto ad altri modelli di e-bike. Ci sono poi delle biciclette elettriche per camper ultraleggere con caratteristiche tecniche eccellenti e del tutto paragonabili a veri e propri mezzi di locomozione, realizzate in carbonio che arrivano a pesare poco più di 17 Kg, mentre altri modelli, realizzati magari in alluminio, hanno un peso leggermente superiore.

Telaio in acciaio oppure alluminio

Esistono anche telai costruiti in acciaio. La scelta dipende dall’utilizzo che deciderai di fare. Solitamente svolgono egregiamente il proprio compito anche prodotti non necessariamente super tecnologici, ma forse, in termini di rapporto qualità-prezzo e per quanto riguarda la facilità di sollevare e maneggiare la bici, un telaio in alluminio potrebbe essere il giusto compromesso.

Infatti, per guadagnare in leggerezza, la bicicletta elettrica per camper può anche avere ruote con un diametro molto più ridotto rispetto a modelli più diffusi e performanti (in questo caso il peso si attesta comunque intorno a 17-18 Kg, ma con ruote da 16-18 pollici rispetto al classico 26-29 pollici).

La batteria

Piuttosto importante è il discorso relativo alla batteria: la qualità e le caratteristiche ne determinano la durata chilometrica e l’autonomia. Per usi turistici, rimanendo nell’ambito delle biciclette elettriche per camper, un’autonomia di 50 Km risulta addirittura abbondante, ma può certamente rappresentare una possibilità da prendere in considerazione, soprattutto se si fa visita a grandi città.

Diverso è il discorso nel caso in cui decidi di andare in un posto di villeggiatura e utilizzare la bici a pedalata assistita unicamente per recarti in spiaggia: a questo punto puoi scegliere una bicicletta che ti offra un’autonomia inferiore.

 

Prezzi e modelli

Sono diversi i modelli disponibili, molti dei quali sono anche pieghevoli, poco ingombranti e dal peso abbastanza gestibile. Una bicicletta elettrica tradizionale ha un costo minimo in generale di circa un migliaio di euro, ma a seconda delle caratteristiche e dei componenti è facile arrivare anche a pagare il doppio o più del triplo.

Costi delle e-bike

Ciò che traspare è inevitabilmente un costo mediamente superiore rispetto ad una bici a pedali classica. E’ pur vero che le biciclette elettriche per camper possono anche acquistate ad un prezzo inferiore, intorno a 700 euro e di esempi ce ne sono diversi.

REVOE Dirt VTC è un modello di pieghevole, dalle dimensioni contenute, con le ruote da 20 pollici, in grado di offrire un rapporto qualità – prezzo interessante, come anche la i-Bike City Easy, più grande del modello precedente grazie alle ruote da 26 pollici, ma ugualmente proposta a prezzi concorrenziali.

Ruote piccole per la comodità di trasporto in camper

Per le biciclette elettriche per camper sicuramente avere le ruote piccole aiuta la riposizione del mezzo, facilita il trasporto e consente una maggiore agilità, ma se il mezzo viene utilizzato molto, anche per giri turistici decisamente più lunghi e impegnativi, meglio propendere per un prodotto più grande e con caratteristiche migliori.

Modelli per bambini

Per ragazzi e bambini si trovano modelli a costi addirittura inferiori, intorno a 500 euro, con ruote da 16 pollici, come ad esempio la Nilox DOC X2 Plus, che però non disdegna nemmeno il trasporto di un adulto. Ingombri ridotti, maneggevolezza e prezzo abbordabile: ecco la classica bicicletta elettrica da camper.

Michele Valente

Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

0 0 vote
Vota l'articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x