Aurora boreale in Islanda: quando andare a vederla

    Aurora boreale in Islanda: quando andare a vederla

    Un viaggio per vedere l’aurora boreale in Islanda è un’esperienza da fare almeno una volta nella vita: nella terra del ghiaccio e del fuoco sembra quasi di percepire il respiro della Terra davanti a geyser che erompono dalle viscere del pianeta, vulcani minacciosi e sorgenti termali che affiorano tra lande desolate.

    In Islanda niente è immobile ma al contrario tutto è in movimento, proprio come quelle cascate che sono una delle meraviglie di questa terra artica oppure gli stessi cieli che danzano quando compaiono le famose Luci del Nord.

    Proprio l’Aurora Boreale è, assieme alla natura selvaggia e incontaminata, uno dei motivi per volare quanto prima in Islanda: sono molte le offerte di viaggi low cost per andare a vedere l’aurora boreale per esempio come quelle di Viaggialo.com.

    Cosa è l’aurora boreale

    Tra i fenomeni ottici che si verificano nella volta celeste, l’Aurora Boreale è certamente quello più affascinante: nel guardare lo spettacolo delle Luci del Nord sembra di trovarsi davanti alla magia del più bravo dei maghi.

    Non stupisce che i popoli del nord abbiano dato la loro interpretazione, facendo nascere una serie di leggende, la più famosa delle quali considerava le luci niente altro che gli spruzzi luminosi della neve sollevata dalla coda di una volpe.

    In realtà l’Aurora Boreale è sostanzialmente lo scontro tra il vento solare, carico di protoni ma soprattutto di elettroni, e il campo magnetico terrestre che non fa altro che attirarlo verso i poli: la velocità con cui il vento solare si scontra con la ionosfera da vita a questa energia che si traduce in pennellate di luce che possono assumere varie forme e colori.

    La nascita dell’Aurora Boreale, la sua intensità e frequenza, dipendono dunque dall’attività solare, dalla temperatura (meglio se sono particolarmente rigide) e dalle condizioni dei cieli (perfetti quando c’è poca luna e il buio è quasi assoluto).

    Tra i Paesi in Europa dove è possibile ammirare le più belle Aurore Boreali c’è senza dubbio l’Islanda e non poteva essere altrimenti visto che l’isola è prossima ai 65° di latitudine.

    Aurora Boreale in Islanda: quando andare

    L’Islanda, per la maggior parte costituita da lande selvagge e poco abitate, ha la fortuna di godere delle Luci del Nord ben otto mesi all’anno, ovvero tra settembre e metà aprile: l’Aurora Boreale è ancora più intensa in coincidenza con gli equinozi, ovvero tra settembre e ottobre e soprattutto tra febbraio e marzo quando va in scena la Notte Polare col sole che non sale mai sopra la linea dell’orizzonte.

    Il momento migliore per cogliere l’attimo è dalle ore 21 fino alle 1 di notte, anche se le Aurore Boreali che compaiono al tramonto oppure all’alba sono considerate le più spettacolari e indimenticabili: visto che non esiste un momento prefissato, è consigliato noleggiare un’auto oppure un camper e posizionarsi nel luogo prescelto per tutta la notte.

    Il sito islandese sulle previsioni delle Aurore Boreali aiuta i cacciatori di Luci del Nord nel trovare l’area più adatta, con cieli tersi e puliti.

     

    Dove vedere l’Aurora Boreale in Islanda

    Gli islandesi in passato consideravano l’Aurora Boreale il frutto delle danze degli angeli nel Paradiso, le cui legegre vesti muovendosi scatenavano magici sbrilluccichii.

    Per ammirare le Luci del Nord in Islanda è meglio dirigersi verso i Westfjords, dove le notti sono lunghe e i paesaggi incontaminati come la penisola di Snæfellsnes: qui sorge la pittoresca cittadina di Grundarfjordur, sita ai piedi del fotografatissimo Monte Kirkjufell la cui forma conica lo rende uno dei simboli d’Islanda.

    In questo contesto l’Aurora Boreale è spettacolare, specchiandosi nell’antistante specchio di mare che in inverno regala anche indimenticabili escursioni per avvistare orche marine e balene.

    A due passi si trova la landa vulcanica Grabrokarhraun col cratere vulcanico Grabrok, altro luogo ideale per assistere all’Aurora Boreale in un paesaggio isolato e quasi lunare.

    Percorrendo la Ring Road ovvero al Route 1 (l’unica strada principale d’Islanda che percorre in circolo l’intero paese e dalla quale si dipartono strade secondarie) si può raggiungere la Laguna di Stokksnes: la cornice per le Northern Lights è mozzafiato tra rocce laviche scure, ciuffi di erba, la spiaggia nera bagnata da un gelido mare e lo scenografico monte Vestrahorn che si specchia come un miraggio nella laguna.

    Nonostante si trovi sulla costa est, è tra i luoghi più spettacolari per godere della magia dell’Aurora Boreale e si tratta della Laguna di Jökulsárlón, raggiungibile sempre dalla Ring Road da Reykjavik in direzione Höfn: è un grande lago di origine glaciale punteggiato da centinaia di blocchi di ghiaccio, i cui colori variano dall’azzurro al turchese fino al bianco e al nero per la presenza di cenere lavica.

    I riflessi dell’Aurora Boreale su questi piccoli iceberg staccatisi dal ghiacciaio Vatnajökull rendono l’atmosfera talmente magica che appare quasi arduo non dare credito alle antiche leggende legate a questo fenomeno atmosferico.

    A metà strada tra Reykjavik e Höfn, prima di arrivare alla Laguna di Ghiaccio, si può optare anche per la località di Vík í Mýrdal: qui le Luci del Nord si possono attendere sulla lunga spiaggia nera, con il dolce rumore delle onde in sottofondo.

    Altrettanto spettacolare è infine l’Aurora Boreale che colora i cieli di Skógar: si tratta di un pittoresco villaggio sito nei pressi del ghiacciaio Eyjafjallajökull e delle famose cascate Skogafoss, il cui aspetto sembra confermare le teorie che vogliono l’Islanda come la patria di troll, folletti ed elfi.

    Video Aurora Boreale

    Video by Jaycaprica

    Michele Valente

    Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

    0 0 vote
    Vota l'articolo
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x
    ()
    x