Anno di liceo all’estero: cosa devi sapere

    Anno di liceo all’estero: cosa devi sapere

    Studiare all’estero

    Gioventù tra entusiasmo e progetti. L’importanza di un anno scolastico all’estero: in cosa consiste

    L’Anno all’Estero (Anno Scolastico all’Estero o High School Program di YouAbroad) consiste nell’opportunità offerta ai ragazzi e ragazze tra i 14 e 18 anni regolarmente iscritti ad un istituto d’istruzione secondaria, di trascorrere un trimestre, un semestre o un anno scolastico all’estero durante i propri studi, presso una delle migliori scuole tra i Paesi che propongono questo tipo di esperienze.

     

    Anno di liceo all’estero: i vantaggi

    Si tratta certamente di un’incredibile opportunità per viaggiare, sperimentare la realtà di un altro paese, fare nuove amicizie, imparare una lingua straniera, vivere nuove esperienze, imparare a conoscere se stessi e ampliare i propri orizzonti.

    Combinando lo studio al viaggio si fa esperienza del Paese estero, con una cultura diversa da quella di origine, una storia da conoscere tanto differente quanto affascinante, con persone che hanno diverse abitudini e modi di porsi.

    Vivere lontani dalla propria famiglia e da casa farà comprendere meglio i propri punti di forza e di debolezza, cosa piace fare e come ci si rapporta con gli altri, aiutando a sviluppare idee nuove e stimolanti per l’università e il lavoro da fare in futuro.

     

    Le stime in Italia

    Ogni anno quasi 10.000 studenti italiani decidono di vivere un periodo di Liceo all’Estero, e le stesse stime riscontrano un aumento costante negli ultimi anni, segno di una sempre maggiore attenzione rispetto a questo tipo di programma da parte delle famiglie italiane.

    Solitamente si parla di Quarto Anno all’Estero o Quarta Superiore all’Estero perché la maggior parte degli studenti decide di partecipare a questa esperienza culturale durante il proprio Quarto Anno della Scuola Superiore.

    Tuttavia, è possibile anche svolgere il Terzo Anno all’Estero o a volte in casi particolari anche il Quinto Anno all’Estero.

     

    Come funziona e com’è regolamentato

    Lo studente che decide di frequentare questo programma non perde l’anno scolastico in Italia. Il Trimestre, Semestre e Anno all’Estero sono riconosciuti infatti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca della Repubblica Italiana e regolati dalla Nota Miur 10.04.2013, Prot. N. 843.

    La nota enfatizza l’importanza che le esperienze di studio all’estero rivestono per gli studenti, durante gli anni del liceo. Vengono considerate parte integrante dei percorsi di formazione e istruzione.

    Il MIUR promuove e sostiene questi Programmi e invita tutte le scuole italiane a supportare i propri studenti interessati a vivere questa opportunità.

    Lo studente che decide di frequentare un programma scolastico all’estero, impara una nuova lingua, acquisisce importanti soft skill per arricchire il proprio curriculum e conosce nuove culture.

     

    Quanto costa l’anno di liceo all’estero

    I costi legati all’esperienza di studio all’estero variano a seconda della destinazione che si sceglie, dell’ente a cui ci si affida. Per dare un’idea, con l’associazione Intercultura i costi variano dai 10.000€ ai 20.000€.

    Altri enti, invece, offrono quote a partire dai 5000€ per un trimestre. La maggior parte delle associazioni offrono la possibilità di usufruire di borse di studio che coprono le tariffe in modo parziale o totale, ma in realtà, pianificare i costi può aiutare a mettere da parte la cifra necessaria.

     

    Anno di liceo all’estero

    MoneyFarm ipotizza di impostare un piano di investimento con una soluzione bilanciata. Con un investimento iniziale di 5000 euro per una bambina di quarta elementare, rinforzato con un investimento di 1000€ ogni dicembre per i tre anni successivi e di 500€ ogni dicembre per altri 5 anni, si potrebbe ottenere una cifra all’inizio del quarto anno di liceo, quello da passare all’estero, compresa tra i 14.000 e i 15.000€ (immaginando un rendimento lordo annuo del 6.45%)

    Michele Valente

    Sono il blogger di Famiglia in Fuga. Appassionato di viaggi e di tecnologia, ho creato questo blog insieme alla mia famiglia.

    5 1 vote
    Vota l'articolo
    Subscribe
    Notificami
    guest
    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments
    0
    Would love your thoughts, please comment.x
    ()
    x