Roma è sicuramente una città versatile, all’avanguardia, moderna e allo stesso tempo classica. Dal momento che è una delle città più belle del mondo, farete un bel regalo ai vostri bambini se li porterete in viaggio con voi alla scoperta delle diverse attrazioni romane.

I quartieri di Roma più sicuri

La città vanta moltissimi monumenti d’interesse storico così come attrazioni artistiche, culturali e didattiche al fine di rendere felici e soddisfatti sia i bambini che l’intera famiglia. Pertanto, si possono individuare alcuni punti strategici in cui alloggiare per poter spostarsi facilmente da una zona all’altra ma soprattutto per poter uscire tranquilli anche alla sera.
Qui di seguito verranno elencate le caratteristiche dei seguenti quartieri di Roma, che sono considerati quelli più sicuri e anche quelli dotati di maggiori comfort, agevolazioni negli spostamenti e concentrazione di hotel economici a Roma.

  • Quartiere della Garbatella
  • Zona Stazione Termini
  • Centro storico di Roma
  • Quartiere Coppedè
  • Quartiere Prati
  • Quartiere Eur
  • Quartiere Ostiense

 

Alloggiare a Roma nel quartiere della Garbatella

La Garbatella è un grazioso quartiere della città servito dalla metro linea B. Ricca di antiche e storiche trattorie e bar che si affacciano con i loro dehors nelle vie e nella piazza, questo luogo è perfetto per le famiglie con bambini. La zona è infatti tranquilla, sia durante la giornata e sia di sera. I ritmi sono lenti ed è uno dei quartieri di Roma più silenzioso e sicuro. Posizionata a sud del centro storico, è ideale per visitare molte attrazioni nelle vicinanze come il Teatro Palladium. Definita da molti come uno dei quartieri più belli di Roma, è diventato noto come il luogo in cui sono stati girati gli episodi del telefilm I Cesaroni.

 

Alloggiare vicino alla Stazione Termini

Situata in una zona est del centro storico, la Stazione Termini è la principale stazione della città. È decisamente un luogo affollato di turisti perché ha il grande pregio di essere una posizione perfetta per muoversi e soprattutto ci sono diverse possibilità di alloggiare in maniera privilegiata con i bambini. Il rapporto qualità prezzo è ottimo poiché si deve tenere in considerazione che il luogo ha una posizione strategica per visitare Roma, avendo a disposizione molti mezzi a disposizione come treni, metro, autobus e taxi.

 

Alloggiare nel centro storico di Roma

Per centro storico di Roma s’intende tutta la zona compresa a est del fiume Tevere fino al Rione Monti, il Colosseo e Piazza del Popolo. Questo luogo è la vera essenza della Città eterna. Ricco di fascino senza tempo, monumenti storici, attrattive e vicoletti suggestivi. Sicuramente alloggiare con i bambini nel centro storico permette di essere comodi alla maggior parte dei monumenti più famosi di Roma: Fontana di Trevi, Piazza Navona, Via dei Condotti, Pantheon e moltissimi altri. La zona è piena di turisti e di strutture che sono perfette per le diverse esigenze dei visitatori. Anche di notte il centro storico offre moltissime possibilità di passeggiare tra le strade sicure ricche di botteghe, trattorie e ristoranti storici della Capitale. Sicuramente i prezzi sono in assoluto tra i più elevati ma la comodità e la bellezza di risiedere nel centro storico di Roma è imbattibile.

 

Alloggiare nel Quartiere Coppedè

Il quartiere Coppedè è una delle zone più eclettiche e proprio per questo motivo è stata la location di moltissimi film. Molto collegato con i mezzi pubblici, è un luogo ricco di arte e di edifici in stile liberty e neogotico. La maggior parte di questo quartiere fu progettato e disegnato da un architetto (Gino Coppedè) che durante l’epoca del fascismo decise di vivacizzare e movimentare questa zona di Roma. Tranquillo e sicuro, è certamente un’ottima scelta per alloggiare con i bambini che rimarranno entusiasti dei magnifici palazzi ricchi di movimento, decorazioni e colori.

 

Alloggiare nel quartiere Prati

Il quartiere Prati è posizionato a ridosso del Vaticano ed è uno dei quartieri più sicuri e comodi per alloggiare a Roma con i bambini. Situato nella zona nord della città, è comunque strategico per visitare i luoghi più desiderati stando in ogni caso in sicurezza e tranquillità alla sera. Castel Sant’Angelo è solo l’attrattiva più rinomata tra le tante in questa zona. In aggiunta, molte chiese, piazze (Piazza Cavour), edifici e stradine tipiche romane ricche di attività commerciali e trattorie.

 

Alloggiare nel quartiere Eur

Questa zona è una delle più note per essere nata dopo gli altri quartieri di Roma. Giovanile e versatile, l’Eur è una zona in cui lo stile fascista domina in tutti gli edifici e i monumenti presenti. Al giorno d’oggi ospita diversi uffici delle più importanti aziende italiane e straniere ma si può anche dire che è una delle zone di Roma sud in cui domina la vivacità. Il quartiere è silenzioso e calmo poiché è residenziale. Notevolmente curato, il costo complessivo per alloggiare in questo quartiere è nella media. Bisogna anche tenere in considerazione che il luogo è ben servito dai mezzi pubblici, con la metro e la stazione dei treni.

 

Alloggiare nel quartiere Ostiense

Infine, l’ultimo quartiere che si può nominare per alloggiare in sicurezza a Roma con i bambini è il quartiere Ostiense. Unico nel suo genere, riesce a mescolare la modernità attuale al passato industriale. Per questo motivo non è raro vedere locali attuali che sono stati ricavati da edifici industriali del passato così come murales che faranno camminare bambini e adulti con il naso all’insù. Il quartiere ospita università, discoteche, locali per i giovani, centri sociali e molto altro. Sicuramente alla sera c’è fermento e movimento e pertanto non è uno dei quartieri più silenziosi di Roma ma è sicuro e frequentato da ragazzi. Un altro dei principali vantaggi è che il quartiere Ostiense sorge in prossimità della fermata della metro Piramide.